Il concetto più importante e trasversale che è necessario potenziare in qualsiasi ambito è senza dubbio il concetto di formazione, sia per quanto riguarda il contesto relativo al mondo del lavoro che dell’apprendimento. Dobbiamo fare mente locale sul fatto che negli ultimi anni abbiamo vissuto una lunga e importante serie di stravolgimenti, relativi il più delle volte alle nostre abitudini di routine. La tecnologia è entrata a gamba tesa su quelle che – un tempo non lontano – potevano essere definite le nostre competenze di base. Il riferimento è a gesti di tutti i giorni come leggere, contare e scrivere (senza l’ausilio dei device tecnologici).

L’avvento del digitale e l’avvio della società dell’informazione hanno fatto sì che queste originarie competenze passassero in secondo piano, o meglio che diventassero la base principale sulla quale costruire una nuova struttura di conoscenze soprattutto hi-tech. Il pianeta dell’informatica è, per sua essenza, costantemente esposto alle rivoluzioni e alle innovazioni che avvengono nella società moderna, ecco perché deve essere ‘indagato’.

Conoscenze digitali per intercettare il cambiamento

Bisogna fare in modo di acquisire le relative competenze in maniera completa, così da destreggiarsi nel nuovo ambiente di riferimento. Non solo queste conoscenze saranno importanti nel contesto di lavoro e nell’ambiente di ufficio – senza contare le necessità di chi a casa ha installato il proprio home office – visto che anche la routine extra lavorativa si è ormai fatta sempre più digitale. Servono quelle conoscenze necessarie a sopravvivere e intercettare il futuro. Qualche esempio? Senza dubbio un corso di formazione certificazione ECDL (acronimo di European computer driving license) potrà aprire le porte al cambiamento. Si potranno approfondire gli aspetti relativi al pianeta hardware e software, la gestione delle memorie, la creazione dei testi e relativa stampa ma non solo. Senza dimenticare che oltre ad alcuni moduli ‘base’ ve ne sono altri più professionali e tecnici, per un surplus di competenza che farà bella mostra di sé in qualsiasi curriculum e ai colloqui.

Fare un corso ECDL sarà utile a prescindere dalla personale età anagrafica. Le nuove generazioni sono infatti già abituate a dare del tu agli apparecchi tecnologici, motivo in più per rafforzare e migliorare queste stesse conoscenze, mentre per tutti gli altri la parentesi di studio potrà servire a mettersi in moto per restare sempre al passo coi tempi.

Ricerca di info, partecipazione e capacità di sventare minacce via web

Destreggiarsi nel mare magnum della Rete vuol dire anche comprendere le modalità per andare in cerca di informazioni e dati, valutando il materiale che viene raccolto e naturalmente le relative fonti. Stiamo parlando di step essenziali per la promozione di un’attiva partecipazione da parte dei cittadini alla vita della società.

Visto che internet pervade qualsiasi nostra giornata e attività, sarà anche importante imparare a riconoscere minacce, fake news e altri attacchi informatici che possono minare la nostra sicurezza. Tutte condizioni che possono essere affrontate nel modo corretto solo in presenza di una certa – e certificata – padronanza degli strumenti informatici, consapevoli di quella che è la loro potenza e portata.